WeFree, tanti eventi in occasione della Giornata Internazionale Contro la Droga e i Traffici Illeciti

IMG_9946

Il 26 giugno di 26 anni viene istituita dall’Onu la giornata mondiale contro la droga, affinché non si perda mai l’attenzione su questo tema che continua a stroncare vite sempre più giovani.

In Italia, infatti, si continua a fare largo uso di stupefacenti, come confermato dal 15° rapporto Espad-Italia del Cnr di Pisa sui giovani italiani con la droga. Nel 2012, su una popolazione scolastica pari a 2,5 milioni di ragazzi, oltre 500mila studenti delle scuole medie superiori hanno consumato cannabis, poco più di 60mila cocaina, 30mila oppiacei, 60mila allucinogeni, 60mila stimolanti. L’1,3% fa uso di oppiacei, mentre appare stabile il consumo di cocaina che interessa comunque il 2,7% dei ragazzi. L’età media del primo contatto è 15 anni e sempre maggiore la tendenza degli adolescenti al binge drinking praticato dal 35,1% di studenti.

Continue reading ›

Share

Take a Break For Beauty

 

 

Fondata nel 1946 a New York, Esteé Lauder, azienda leader nel mercato dei cosmetici e dei prodotti per la cura della pelle, ha scelto la Capitale per offrire ad Amiche ed Amici un esclusivo beauty cocktail nell’elegante Profumeria Balduina in Via del Babuino 54.

Take a break for beauty è il motto di Estée Lauder che ha inaugurato Martedì 5 Marzo una 5 giorni dedicata ad una beauty experience imperdibile, per ricordare a tutti che amare se stessi è un piacevole dovere.

Continue reading ›

Share

Quando la Chiesa perde la retta via…

matrimoni gayIeri, Giornata mondiale della pace, Papa Benedetto XVI ha  definito i tentativi di accomunare i matrimoni gay a quelli fra uomo e donna “un’offesa contro la verità della persona umana” e “una ferita grave inflitta alla giustizia e alla pace”, sostenendo poi che “La struttura naturale del matrimonio va riconosciuta e promossa, quale unione fra un uomo e una donna, rispetto ai tentativi di renderla giuridicamente equivalente a forme radicalmente diverse di unione che, in realtà, la danneggiano e contribuiscono alla sua destabilizzazione, oscurando il suo carattere particolare e il suo insostituibile ruolo sociale. Questi principi non sono verità di fede, né sono solo una derivazione del diritto alla libertà religiosa. Essi sono inscritti nella natura umana stessa, riconoscibili con la ragione, e quindi sono comuni a tutta l’umanità”.

Personalmente non condivido quanto “promosso” dal nostro Papa perché ciò che destabilizza il ruolo sociale del matrimonio, non è il sesso dei coniugi quanto l’integrità morale degli stessi.

Continue reading ›

Share

La relazione più importante, quella con noi stessi

noi stessi

In una società così precaria, in cui è difficile programmare qualsiasi cosa, anche solo un weekend fuori, purtroppo anche le relazioni sembrano essere precarie. Amori che non fanno in tempo a fiorire che già si dissipano alla prima difficoltà.

Amicizie che non riescono a tener testa alla lontananza dettata dalle necessità di lavoro. Conoscenze che non vanno oltre la prima settimana di frequentazione.

E poi c’è la relazione con noi stessi!

Continue reading ›

Share

Ei fu … il Bel Paese!!!

Dicono che l’Italia ce la farà, ma io ancora mi chiedo come. Con i soliti sacrifici dei poveri mortali costretti a pagare le tasse e gli errori di valutazione della passata classe politica e dirigenziale del Bel Paese?

Nel mentre che ci raccontano la storiella sull’Italia che può uscire dalla crisi, guarda caso la disoccupazione continua ad aumentare.

E invece di pensare a “fare cassa” incentivando l’imprenditoria giovanile, investendo nelle nuove energie, nel made in Italy, nella ricerca e nella valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico, che cosa fanno i nostri politici ed i nostri ministri tecnici (futuri politici?!?)? Pensano alle elezioni politiche 2013. Almeno sono coerenti, continuano a pensare a come sperperare i nostri soldi.

Berlusconi si candiderà? E Montezemolo? E la squadra di Monti? Grillo e Di Pietro cosa faranno?

Continue reading ›

Share

Vacanze siciliane: bellezza e sregolatezza

sicilia

Sicilia, terra di nessuno e di tutti. Abbandonata dalle istituzioni, ma amata dai suoi abitanti e dai tanti turisti che ogni estate affollano le affascinanti città d’arte sicule e si lasciano cullare dalle suggestive acque che bagnano l’isola.

Quest’anno vacanza breve, ma intensa, visitando alcune delle città più interessanti del territorio siciliano: Catania in primis, Siracusa, Acitrezza e Taormina.

Continue reading ›

Share

Le cose da fare prima dei 30/35

on the road

Gli anni passano velocemente, anzi troppo velocemente. Spesso si pensa che è possibile posticipare le cose da fare, magari a tempi migliori. Ma ci sono cose che invece non dovrebbero essere procrastinate, come dire un ti voglio bene o un ti amo.

Ma soprattutto ci sono alcune cose  che devono assolutamente esser fatte prima dei 30/35 anni, e non vi dico il perché altrimenti vi fionderete in farmacia a comprare le migliori creme antirughe o sul web a cercare la ricetta magica dell’elisir di giovinezza.

Continue reading ›

Share

A 30 anni accontentarsi o continuare ad aspettare qualcuno che ti sconvolga?

farfalle_stomaco

La domanda che ricorre sempre quando 2 o più donzelle si uniscono per un aperitivo, sorseggiando un ottimo e spesso alcolissimo cocktail, è: ma ormai sarà meglio accontentarsi della prima persona che ci tratti da principesse o aspettare le “farfalle nello stomaco”???

Purtroppo qualcuno mi ha detto che ormai le uniche farfalle che si possono avere nello stomaco sono quelle Barilla. Chiaramente il mondo mi è caduto addosso, forse è vero…ma forse no.

Continue reading ›

Share

HOTEL LUNETTA: il paradiso fashion chic!!!

lunetta 2

Cari amici segnatevi questo indirizzo a Roma: Piazza del Paradiso 68.

In pieno centro storico e a pochi passi dalla movida capitolina di Campo dei Fiori e Trastevere c’è un piccolo angolo di “Paradiso”, tutto da scoprire: Hotel Lunetta.

Un 4 stelle lusso ricavato da un antico ostello costruito sui resti delle mura del Teatro di Pompeo.

 

Hotel Lunetta è arredato con uno stile che definirei fashion-chic. Elegante, ma non troppo.

Il posto ideale per i turisti che vogliono vivere Roma immergendosi nella storia, ma anche la location più esclusiva per gli abitanti della Capitale che vogliono viversi momenti di puro relax senza andare troppo lontano e senza rinunciare all’eleganza.

Continue reading ›

Share

Il primo appuntamento non si scorda mai (Parte I)

appuntamento

E’ innegabile e sfido chiunque a dire il contrario, il primo appuntamento è sempre un’emozione. E purtroppo a volte resta anche l’unica di tutta la storia.

L’attesa è sempre un momento di crisi nervosa: cosa indosso? tacchi o ballerine? scarpe da ginnastica o scarpe all’ultimo grido? Radical chic o sexy style?

Provo a dare qualche suggerimento per affrontare al meglio una delle prove più difficili a cui la vita ci sottopone: il mitico primo appuntamento.

Questa settimana dedichiamo l’articolo agli uomini…mi raccomando prendete nota che ultimamente avete perso parecchi punti, da quanto sento dire in giro ;)

Continue reading ›

Share